martedì 2 settembre 2008

Giro di boa

Arrivati a settembre mi sento sì ricaricata dalle lunghe vacanze estive, ma mi subentra un po' quella sensazione di intolleranza. Una volta toccata da vicino la vera libertà delle ferie, e parlo di libertà da: impegni, orari, appuntamenti, squilli di telefono e telefonini. Ecco una volta sentito il vento tra i capelli e aver a lungo nitrito, tornando alla vita di sempre mi sento un po' più intollerante. Un po' come quando si gira in infradito e scarpe da ginnastica e poi una sera bisogna rimettere lo zampone in una scarpetta stile cenerentola con la punta e il tacco mucho alto. Insomma, lo faccio ma non ne ho tutta questa voglia. Quindi vorrei dire basta ad alcune cose, sperando mi faccia sentire un po' meglio:
- basta a chi si piange addosso: avete proprio rotto. Non esistete solo voi, non esistono solo i vostri problemi e soprattutto non siete il centro del mondo!
- basta a chi usa gli abbaglianti in autostrada come un ariete contro il ponte levatoio di un castello assediato. Quando ho voglia mi sposto, fino a prova contraria se sei dietro di me vuol dire che sei arrivato dopo..
- basta ai telegiornali e la storia del caro prezzi. Prima di tutto creano un'ansia smodata. Tanto che la mattina sento che ci saranno aumenti su tutto (parole d'ordine: pane, pasta e petrolio), e penso: ma alla fine perché andare a lavorare se alla fine si pigliano tutto i petrolieri? Me ne sto a casa e penso al buio a come risparmiare.
- basta ai saldi. Hanno rotto. Non è possibile andare nei negozi e trovare la roba dell'ante euro. Io voglio comprare della roba che non sia solo XS o XXL, color vomito o peggio. Ma nemmeno comprarmi il cappotto..
Basta ai basta, probabilmente qualcuno sul suo blog sta parlando di una persona come me a cui dire basta...
(PS: basta agli spam, non ho il pene e non lo voglio "enlargiare", non gioco al casinò, non compro programmi tarocchi, non ho un conto in 10 banche che hanno problemi a scrivere in italiano che il mio conto corrente sta per essere chiuso) Mi sento meglio. Grazie

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Brava vale!!!!!
Sfogarsi fa sempre bene!:-))
Go

Mammazan ha detto...

Come al solito complimenti alla mia bimba con i piedi per terra, saggia e giudiziosa, positiva ed entusiasta.
Dico anch'io basta al terrorismo dellle tre P, all'arroganza, alla maleducazione, al piangersi addosso sempre e comunque!!!
Mams

ziut ha detto...

Dopo un mese e mezzo senza internet finalmente "riaccedo".

Ohhh ecccheccc...
Quando ci vuole ci vuole !
Basta frignare. Gli altri in Europa come fanno ?
Brava Vale !!!

PS Vedo che anche "mater laboriosissima" è tornata fra i "vivi"...Riparato il modem ?

Vale ha detto...

Pure tu con problemi di Indernètt? Maronna ma è di famiglia! Mamma per ora ha risolto usando un telefono di Simone come modem. Il suo è ancora in riparazione....NO COMMENT, è assolutamente inviperita (termine inadeguato per il suo stato di incazzatura...)

fiore_labs ha detto...

Vale... scusa se ti rispondo solo adesso!!!
Le lavagnette sono in vendita, sono piccoline e costano € 7 l'una, sono completamente dipinte a mano, se ne vuoi più di una anche in vista di regalini natalizi ti faccio lo sconticino :-)
Se hai bisogno scrivimi a fiorelabs@gmail.com
Ciao
Fiore

Anna ha detto...

vogliamo nuovi poooooooooooooooost!!!!